.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

giovedì 1 gennaio 2009

Dedicato ai bambini...

Questa è solo una buonanotte, la dedico ai bambini, ai loro sogni perchè crescano con loro e trovino dimora nel loro cuore senza mai perdere lo stupore; alle loro paure perchè sappiano guardarle in faccia senza scappare e possano svanire tutte in un soffio solo come una polverina inutile, buonanotte a tutti i piccolini anche se è una notte fredda perchè sappiano che è giusto così : "coraggio, passerà" . Questo tempo ci spinge e ci chiede di essere più generosi , c'invita a creare e donare più calore intorno a noi, lo stesso che desideriamo per noi stessi, tutti uniti e compatti, stretti stretti!
Auguro ai bimbi di tutto il mondo.... a quelli che ho conosciuto e amato, a quelli che mi hanno fatto gioire e piangere, senza dimenticare quelli che non vedrò più....ai bambini che lottano come adulti in miniatura senza dimenticare che c'è un tempo anche e soprattutto per giocare, ai bambini che non hanno bisogno di parlare per esprimere i loro sentimenti e le loro emozioni perchè già lo fanno con lo sguardo e il sorriso, ai bambini che non cammineranno mai e desiderano correrti incontro e buttarsi tra le tue braccia, ai bambini bianchi, gialli, neri, ai bambini affamati di affetto e maltrattati, ai bambini con gli occhi a mandorla, con gli occhi azzurri o verdi come il mare, neri come la notte, ....nessuno escluso.... a tutti auguro tanto coraggio, fantasia e amore perchè essere bambini nel mondo degli adulti è molto difficile.
Buonanotte bimbi, spero che nel buio della notte ognuno sappia riconoscere e trovare la sua stella e che la custodisca come una perla preziosa nel grande cesto della vita!

6 commenti:

Arnaldo ha detto...

Carissima Miriam,

leggo attentamente quant da te scritto e prima ch'io vada a dormire vorrei potermi complimentare con le per le meravigliose parole dedicate al mondo della fanciullezza. Il tuo dire è paragonabile ad una carezza data al nostro animo di lettori. Mi piacciono soprattutto le parole ch'io trascrivo e son le tue: "Buona notte bimbi, spero che nel buio della notte ognuno sappia riconoscere e trovare la sua stella e che la custodisca come una perla preziosa nel grande cesto della vita".

Miriam ha detto...

Con grande piacere accolgo il tuo commento caro Arnaldo in riferimento al post dedicato e pensato per i bambini. Sai bene che il mondo dei bambini è per me qualcosa di speciale e sono contenta che quelle mie parole siano state per te paragonabili ad una carezza...
Con la stessa carezza ti auguro una notte serena!

NONNINA ha detto...

La paura del buio non è solo dei bimbi,spesso ci accompagna anche nell'età adulta...nel buio della notte tutti noi e, non solo i bimbi, possiamo trovare le amiche stelle e scegliere la nostra...quella che sarà guida e consolazione nei momenti in cui è difficile vedere la LUCE.
Auguro anch'io a tutti i bimbi del mondo di avere sempre una LUCE che guidi i loro passi,in modo particolare nei momenti di BUIO.

Miriam ha detto...

Benvenuta anche a te "nonnina"! Parlando di bambini non poteva certo mancare l'opinione di una nonnina e dici bene quando ricordi le paure dei bimbi che spesso si trascinano anche nell'età adulta!
Chi meglio dei nonni possono capire queste "problematiche" e liberi dallo stress e dalle responsabilità educative dei piccoli, possono indicare loro la strada per arrivare alla famosa lucina? Ripenso ai miei cari nonni materni, quanta fantasia, pazienza, ottimismo, dolcezza...Quante favole inventate e raccontate, ricche di spunti, esempi, insegnamenti per imparare a crescere e per esorcizzare le paure e abbracciare la vita!
A te nonnina auguro di non perdere mai il sorriso per i tuoi piccoli e di essere per loro una guida dolce e serena; a loro di amarti sempre immensamente, come io ho amato i miei!

arnaldo ha detto...

Carissima Miriam,
a proposito di bimbi vorrei dedicare loro una mia fiaba dal titolo L'Aragosta Azzurra
Un'aragosta si vestì d'azzurro pose sul proprio capo la corona e tra le chele magnifici rubini.
Danzò nell'acque salse e cristalline felice:
lo si sarebbe subito notato e, innamorata d'un luccio pensieroso un vecchio professore ormai a riposo. Polipi e meduse tutto fare avevano
accordati gli strumenti e gli inviti erano stati diramati. Pesci, molluschi,crostacei, rettili, anfibi: non mancava alcuno. D'argento e oro vestiti e madreperla. Quand'ecco, il cacciator subacqueo s'avvicina e, col fucile in mano, nascosto il volto in una maschera e il corpo tutto in una muta, ferisce una carpa che fra i denti aveva un fiore per donarlo a quello. Il sangue afiora in superficie rosso
simile a un tramonto non mai visto e un'alga
piange lacrime di sole.

Miriam ha detto...

@Arnaldo
Strana la vita...mentre la corrente spinge le persone in una direzione io in questo momento vado contro-corrente. A ritroso riprendo tra le mani le pagine del mio blog, rileggo e scrivo stavolta solo per me stessa.
A questo mio commento non seguiranno altre risposte e tu Arnaldo ora forse sei impegnato in altre cose più importanti che perdere tempo tra queste vecchie e quasi ingiallite pagine, solo ora ho dimenticato-rimandato-trascurato di rispondere a quel tuo commento.
Ma è pensando a te che scrivo, perchè lo so che ci tieni e mi apprezzi per quello che sono, anche con i miei difetti e impulsività, a te che sicuramente hai atteso allora e invano un mio parere, a te che sei un Poeta incompreso, a te che cerchi il tuo spazio per far vivere e germogliare la tua poesia, quella che spesso nasce dai sentimenti maltrattati e derisi dalla vita, a te che mi hai visto nascere e crescere, diventare adulta e ora scrivere, a te perchè ti voglio bene e non è un bene di cicostanza ma che soffre quando ti percepisco malinconico e mascheri tutto con l'allegria e le burla di un bambino, a te che gli anni sono volati lasciandoti nel petto il cuore e i sentimenti di un bambino, a te che vorrei proteggerti col mio affetto e saprti felice senza rimpianti, a te perchè sei come un romantico buono e innocuo e che spesso piangi in silenzio lacrime di sole!
Inutile dire che la tua favola è bellissima e oggi la leggo con altri occhi...molto volentieri!
Un caro abbraccio a te e ad Anna!
Miriam

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.