.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

sabato 15 gennaio 2011

Parola d'ordine: riciclare!

Grande , anche se avrei voluto pubblicare in versione extra large l'immagine di questo post(ma non ci stava!), perchè come avviene in un'equazione  di matematica è altrettanto grande la mia voglia e la volontà di riciclare lo stress accumulato in questa ultima settimana lavorativa e non solo...
Succede e non ci si può sottrarre per quanto ci s'impegni! 
Mi sono scontrata mio malgrado contro muri di gomma in logiche non-logiche di vario tipo e oggi ho solo voglia di prendere il treno della fantasia e schizzare fuori dalla realtà, andare lontano lontano, il più lontano possibile da tutto e da molto altro che mi circonda perchè lo stress finisce per intossicare il cervello e pietrificare le cellule  del cuore e dell'anima, rende la pelle grigia e ne ostruisce anche i pori!
Perciò....ciuff-ciuff....pronti partenza: via! 
Si parte, anzi parto per questa corsa senza meta, senza biglietto e senza bagagli, la fermata sarà me stessa, niente di prestabilito per questo inevitabile tentativo di viaggio di fantasia, ho voglia di fare solo rumorosi e allegri, liberatori sbuffi carichi di fiori , frutti e colori al posto del piombo e delle tossine accumulate...si, si....tantissimi colori,  profumi rassicuranti e fragranze simili a quelli di gustosi dolci persi tra le pieghe dei miei ricordi d'infanzia ma custoditi nel tempo dei ricordi, dolci  che mi riportano a quelli sapientemente amalgamati con pasta di mandorle e fiori d'arancio, li  faceva la mia nonna materna, lei donna insostituibile nella mia vita di bambina prima e donna poi..., lei che per le feste e le ricorrenze importanti creava sempre qualcosa di speciale mentre rimanevo incantata a guardare le sue mani  forti e importanti  lavorare e unire con arte ogni cosa... mani segnate dalla fatica e dalla vita ,   sapeva amalgamare magicamente gli ingredienti inebriandomi le narici di essenze preziose e io fantasticavo  e immaginavo che fosse la mia fata uscita dai libri di favole per regalarmi gioia ed emozioni del cuore! 
Grande, grande grande è la necessità di nuovo ossigeno e aria pulita al posto di quella inquinata e viziata dal contesto sociale e se volete anche familiare che ci costringe e ci comprime nella realtà togliendoci il respiro!
Ma scusate devo salutarvi, il mio treno sta per partire.....buon viaggio di fantasia anche a voi tutti!!!

28 commenti:

Cicabuma ha detto...

Io prenoto un posticino sulla prossima corsa...
A presto
Francesca

chiara moltoni ha detto...

Posso venire con te?
Un abbraccio

Miriam ha detto...

@Cicabuma
Intanto bentornata carissima! Fai con comodo, penso che in futuro farò altri viaggi simili a questo, perciò quando vuopi sai come trovarmi...
Un caro saluto e grazie per la tua gentile visita!

Miriam ha detto...

@chiarta moltoni
Nella Fantasia c'è sempre posto per chi vuol fare un bel viaggio rilassante e senza stress, perciò non fare complimenti, accomodati!
Un caro abbraccio anche a te, ciao!

teoderica ha detto...

Anch'io un posto sul treno lo vorrei tanto, ma per me non è ancora tempo, ma quando arriva il treno da me?
Lo so, dipende solo da me, ma questo me, è tanto cocciuto.
Bon vojage.

marina spada ha detto...

Ciao Miriam,
che bello il ricordo di tua nonna; come sempre il tuo modo di raccontare mi fa vedere luoghi e persone, come se fossero presenti in questo istante.
Buon proseguimento del tuo bellissimo viaggio!
Baci, Marina

Miriam ha detto...

@teodorica
Bentornata anche a te cara amica, se pensi che il treno non è il mezzo di trasporto più idoneo per questo tuo Tempo, puoi sempre sceglierne un altro, anch'io cambio a seconda degli stati d'animo, una volta può essere addirittura la macchina del tempo, un'altra volta sarà il tappeto volante, ora è il treno con le sue fermate, le accelerazioni e la velocità ma tutti richiedono come carburante un bel pieno di FANTASIA e immaginazione!
Non sempre la cocciutaggine è negativa...
Ciao e a presto!

Miriam ha detto...

@marina spada
Io vi ho avvisati...stavo per partire per un viaggio della fantasia, quel treno ha fatto qualche scherzetto e mi ha portato fino ai ricordi legati a mia nonna...Grazie per il tuo commento, i tuoi complimenti mi tolgono un dubbio...quello che forse la Fantasia mi stava portando fuori dai binari, ma si sa che l'immaginazione è un tassello importante per fare un salto di qualità nella nostra vita e renderla più gradevole e accettabile!
Ciao, anch'io ti mando tanti baci!

"bear's house" ha detto...

TESORAAAAAAAAAAA

Carisssssssima Miriam...intanto augurissimi per questo 2011 appena iniziato...e soprattutto io voglio regalarti i colori più belli per disgnarlo! ;o)

Un bacio grande...e...salgo anch'io sul trenino! ;o)

Smuak. NI

Miriam ha detto...

@"bear's house
Arrivi giusto in tempo, stamattina mi sono accorta che i miei colori stanno per finire e poi quelle sfumature di rosa e azzurro mi mancavano proprio! Non posso arrestare la corsa di questo immaginario viaggio, però, ecco ora rallento un pò così riesci a salire anche tu nel mio fantastico trenino!!!
A presto, bacioni anche a te!!!

unodicinque ha detto...

il viaggio tra i ricordi dell'infanzia per me è molto rassicurante. Io ho avuto la fortuna di avere due nonne così, donne che con le loro mani erano capaci di trasformare tutto, da un pezzetto di stoffa ad un mucchietto di farina. Fanno parte di un'epoca in cui le cose "già pronte" erano largamente minoritarie rispetto a quelle che aveano bisogno di una sapiente applicazione. Quelle delle mie nonne erano mani che sapevano fare ma anche abbracciare ed accogliere.

Miriam ha detto...

@unodicinque
Il tuo commento è combustibile buono per il mio treno della fantasia, grazie mille per la generosità e la sensibilità! Anche la mia era una donna con mani grandi e che sapevano parlare, fare e abbracciare con tanto amore e dolcezza, sapeva trovare per ogni situazione un proverbio e un detto per sottolineare e far risaltare il meglio e il buono anche da eventi spiacevoli e di difficile risoluzione. Anche lei aveva le stesse mani d'oro delle tue nonne, cuciva e ricamava come una fata, unìarte che sta scomparendo, purtroppo...
A noi il compito di tenere in vita e alimentare il ricordo e la grande eredità affettiva che ci è stata donata, con orgoglio e fierezza!
Ciao, buon viaggio della fantasia anche a te!

DARK - LUNA ha detto...

Ci sono anche io sul treno, con te!La fantasia è la cura migliore che possa esistere, contro lo stress e non ha controindicazioni! Quindi, abusa, abusa pure... Avverto un'aria di primavera...e tutti questi profumi da te descritti, hanno oltrepassato il web!
E allora viaaaaaa!!!!

Buona domenica.

Miriam ha detto...

@DARK-LUNA
Come vedi è un treno magico, mentre corre sulle rotaie della fantasia, richiama e accoglie i miei sostenitori più in sintonia col mio viaggio e naturalmente anche tu, non potevi mancare all'appuntamento!
Dici bene, la fantasia non ha controindicazioni, in questo contesto è un prodotto sano e genuino, mi fa piacere che i profumi abbiano oltrepassato il muro del web e sono giunti fino a te, non ci resta che proseguire il percorso, forza e coraggio!
Buona serata, bacioni!

TuristadiMestiere ha detto...

si si, vengo anche io! Nella borsa ho messo giusto giusto il necessario: colori, profumi e fiori li troverò in viaggio, giusto? ;)

Ninfa ha detto...

Grazie mille x essere passata da me =) che sia un anno, allora, zeppo di Fantasia!
Qui è molto accogliente...

silvia ha detto...

che forte l'allegoria del quadro! di chi è?
il mio innato pessimismo, però, mi porta subito a pensare che non tutto è riciclabile.
Ci sono delle scorie tossiche che nemmeno la più fervida delle fantasie riesce ad eliminare.
Tuttavia, chi non sogna è perduto, ne ho parlato nel post di . inizio anno.
Spero di non essere inopportuna, autocitandomi.
A presto.

Miriam ha detto...

@TuristadiMestiere
Allora benvenuta a bordo e grazie per esserti unita ai miei amici lettori, spero che ti troverai a tuo agio, il viaggio della fantasia ci permetterà di conoscerci meglio, piano piano e senza fretta!
Qui puoi fare il pieno di colori, profumi e fiori!
A presto!!!

Miriam ha detto...

@Silvia
Benvenuta nel mio blog e in questo post! Mi fa piacere che hai apprezzato il quadro, l'Artista è un pittore surrealista polacco, nato nel 1952, io adoro la sua tecnica e il suo stile fantastico!
Non posso darti del tutto torto quando dici che non tutto è riciclabile, tuttavia tu stessa lasci uno spiraglio aperto e concordi col mio pensiero e cioè che "chi non sogna è perduto!"
Non sei inopportuna autocitandoti, farò un salto da te presto!!!
Un caro saluto e sogni d'oro!

Miriam ha detto...

@Ninfa
Grazie a te per aver accettato il mio invito, ti dò anche a te il benvenuto a bordo, ricambio con simpatia il tuo affettuoso augurio e grazie per il complimento!!! Spero che tornerai a trovarmi...non fare complimenti, ciao!

Sesè ha detto...

Ciao Miriam, nel mio blog c'è una sorpresina per te...Ti aspetto...

Baci
Sesè

Miriam ha detto...

@Sesè
Poco fa sono passata nel tuo blog...grazie mille per il pensiero, a presto, bacioni!

jasmin ha detto...

liebe Miriam, ja es stimmt jeder Gedanke hinterläßt fiefe Spuren im Körper, nicht nur der körperliche Streß wie Rennen und Jagen,"alles ist ein Ganzes" und nicht zutrennen, so muß man daran denken wenn eine Stelle im Körper schmerzt,
das Fahren und das fühlen in die Kindheit ist etwas Beruhigendes,
liebe Grüße Jasmin

Bruno (dtdc) ha detto...

Ciao Miriam...era da un pò che non ti facevo visita...Che bel post! Pieno di energia e di cose semplici e pure. Anch'io ho bisogno di un treno. Anche di un calesse, un sidecar, un risciò, qualsiasi cosa che mi riporti ai sentimenti che avevo una trentina di anni fa.
Un abbraccio, a presto!

Miriam ha detto...

@Jasmin
Lieber Freund, weit weg ... die Distanz zwischen uns und den Mitteln, aber sicherlich nicht die Gedanken des Herzens und der Seele, ich stimme mit jedem Wort in Ihrem Kommentar, ich danke Ihnen sehr, sehr freuen Sensibilität, und verbindet bringt uns näher!
Ich schicke Ihnen eine große Umarmung!
Kisses!

Miriam ha detto...

@Bruno(dtdc)
Pensavo che non saresti mai passato dalle mie parti, se non sbaglio è il tuo primo commento tra le mie pagine e invece mi sembra di capire che sei passato a farmi visita anche altre volte, probabilmente in punta di piedi,
che dire?
Ti dò il benvenuto a bordo, mi fa piacere averti tra noi e grazie per i complimenti graditissimi, vedo intanto che non sono l'unica ad aver bisogno di energia e semplicità, e a dire il vero anch'io una trentina d'anni fa nutrivo un entusiasmo e una voglia di lottare che stavolta temo di aver un pò perso, poi mi fermo a guardare il mio "OGGI" e sono soddisfatta di quello che sono, nonostante gli alti e bassi, le ingiustizie e la mancanza di ascolto e sensibilità intorno a me.
Ricambio l'abbraccio, spero che tornerai a trovarmi,
ciao!

Mariabei ha detto...

Eccomi... finalmente!

Incantevole post... Quant'è un biglietto per la brughiera, per favore?

Ma, al di là della fantasia, sono soprattutto le tue parole che colorano e arricchiscono... fortuna che esiste la scrittura...
Un Abbraccio pieno di Calore e Affetto!!

Miriam ha detto...

@Mariabei
Nessun biglietto, qui nomn esiste il Tempo e non esistono i soldi! Qui si scanbia e si riceve solo attimi di fantasia!!!
Accomodati con tranquillità., sono ben felice di accoglierti sul mio treno della fantasia!!!
Bacioni!!!

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.