.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

domenica 28 giugno 2009

Pensieri...

Ci ho provato, ho pensato...ma il rumore dei miei pensieri era troppo invadente(niente a che vedere col virtuale!)e non mi ha permesso di scrivere qualcosa da condividere con voi, che con affetto e stima mi seguite e lasciate una traccia importante del vostro passaggio!
Per questo mi scuso con voi, spero che capirete...
Ma come ha ricordato nel suo blog l'amica dark...Luna...voglio pensare che posso essere , ancora una volta, come "le onde del mare, che pur infrangendosi contro gli scogli trovano la forza per ricominciare!"
A tutti va il mio forte e leale abbraccio e un sorriso carico di amicizia!
Miriam

28 commenti:

Fata Bislacca ha detto...

Miriam cara, non sempre si riesce a condividere con semplicità quello che frulla nel cuore e nella testa... Ti sono vicina anche in questo. Per fortuna tutto scorre, tutto cambia e noi pure... A volte un silenzio vale più di mille parole, la consapevolezza di "sapere di non sapere" si sostituisce alle mille opinioni e pensieri pensati e ripensati. "correre nel vuoto".... Ti penso, dai, questo si può fare! A presto.

Mary ha detto...

Ciao Miriam ,
buon Lunedì :-)
un bacione Mary

Aliza ha detto...

ciao Miriam, oggi è un altro giorno...e tutto ricomincia. Per la mia esperienza è molto importante e fruttuoso fermarsi e riflettere.
La vita è bella ed è piena di doni per noi...ti abbraccio A

andrea ha detto...

anche io amo il silenzio,anzi sto scoprendo il silenzio e quindi ancora non so quanto lo potro' amare, so che mi piace il silenzio esteriore e interiore, quel silenzio dove anche la mente sta zitta, mi lascia in pace,quando cio' capita prende coscenza un'altra verita' di me,un altra dimensione
e' possibile non pensare???ma,non so, ma forse ci si puo' andare molto vicino,forse vale la pena tentare,ed esercitarsi in questo,la solitudine e' una preziosa amica,e'l'inizio dell'avventura,e' una illuminazione,un dono,parlo della solitudine, non dell'isolamento che e' un'altra cosa
ciao shhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh pace

Angelo azzurro ha detto...

Tante volte il cuore è pieno di cose da dire, ma non si trovano le parole adatte ad esprimere o non è il momento giusto. Così capita anche a me di trovarmi senza fiato.
Spero che il momento passi e che torni fra noi!
Intanto buona settimana, ciao!

Miriam ha detto...

@Fata Bislacca
Non sempre si riesce a "pulire" la mente da tutto ciò che ostruisce e intralcia il passaggio dei pensieri, si finisce così per sentire solo il loro rumore, ma che non sono i pensieri stessi,si sente l'eco che rimbomba e proviene dal cuore, i pensieri si bloccano e impediscono alle emozioni positive di nascere e svilupparsi, sembra di non aver niente da condividere con gli altri.
Quando non si è molto tranquilli e in pace, si sente solo un gran frullio, ma neanche questo suono rappresenta i pensieri, nel frattempo tutto comincia a pesare come un macigno, intasa e soffoca il cuore e la testa...
Ah, il silenzio....se non sbaglio c'era anche un vecchio proverbio..."La parola è d'argento e il silenzio è d'oro", per me questo detto assume una valenza enorme quando le parole diventano solo pietre che si depositano nell'anima,a quel punto è meglio abbracciare il silenzio.
L'immagine di "correre nel vuoto"... mi suggerisce uno scenario di totale libertà e pace. Utopia? Mah!
Sento la tua vicinanza e te ne sono grata!!!
Un caro abbraccio
Miriam

Miriam ha detto...

@Mary
Grazie per essere passata da me! Per fortuna questo lunedì è passato...
Un abbraccio affettuoso
Miriam

Miriam ha detto...

@Aliza
Hai ragione...oggi è (anzi era) un altro giorno e tutto ricomincia...
Certe situazioni poco piacevoli servono quanto quelle più spensierate e allegre e di sicuro sono anche per me occasione per "fermarmi e riflettere".
Sono pienamente d'accordo con il tuo pensiero....amo la vita anche se talvolta ti fa soffrire...la amo perchè per fortuna non è mai uguale ma è sempre una scoperta dietro l'altra, un ricevere doni che mai avresti pensato e sognato!
Ricambio il tuo abbraccio
Miriam

Trilly ha detto...

Miriam a volte le parole sono così tante che si affollano e invece di venir fuori tappano l'uscita...e il silenzio in quel caso fa rumore, c'è un momento per tutto uno per il silenzio, uno per parlare, uno per pensare...una cosa alla volta..ti abbraccio forte forte :*

Miriam ha detto...

@Andrea
Comprendo il tuo lavorio riguardo all'amore per il silenzio esteriore e interiore, dove "anche la mente sta zitta". é prprio in un'altra dimensione, oserei dire di purezza, che si sviluppa la consapevolezza di sè stessi.
Il tuo ragionamento si avvicina di molto ad un discorso di misticismo, anch'io penso che la solitudine è un ottima alleata oltre che amica per far parlare la coscenza, che mai decide di esprimersi in un ambiente dove prevale il frastuono e il caos.
Ma ora ti saluto e shhhhhh facciamo un po' di silenzio!
Pace anche a te e torna quando vuoi!
Miriam

Miriam ha detto...

@Angelo azzurro
La sensazione è proprio quella che hai descritto....di trovarsi"senza fiato"! In questi casi so che la decisione migliore da prendere è "non fare nulla", perchè passa sì passano anche questi momenti!
Buona settimana anche a te e grazie per il tuo commento!
Miriam

Miriam ha detto...

@Trilly
Il mio motto in questi casi è "C'è un momento per ogni cosa...."ne ho parlato anche in un altro post...
Hai perfettamente ragione...una cosa alla volta, piano piano! Ne sai qualcosa anche tu, vero?
Un caro abbraccio e sogni d'oro!
Miriam

Trilly ha detto...

Si lo so anch'io...sogni d'oro a te tesoro a presto :*

Miriam ha detto...

@Trilly
La stanchezza ieri ha vinto su di me e non ho fatto in tempo ad acchiappare la tua buonanotte, infatti non ricordo di aver fatto stanotte sogni d'oro, in realtà non ricordo niente, sono solo crollata tra le braccia di Morfeo, ho solo dormito grazie anche al venticello maestrale che mi ha tenuto compagnia mentre si è divertito a giocare con le tende della mia finestra!
Buona giornata, come sarà la tua? La mia lunghissima....lavoro tutto il giorno senza sosta o quasi!!!!
Un bacio
Miriam

avalon1973 ha detto...

Ascolta il rumore che rimbomba nella tua testa, dissipa le nubi che avvolgono i tuoi pensieri, affronta i tuoi dubbi, le tue paure e le tue incertezze; Se è forte, urla il tuo dolore! Chi ti ama capirà ed aspetterà l'alba della tua voce!

darksecretinside ha detto...

Ed io ti abbraccio ancora...accompagnando in parallelo i tuoi pensieri...ed anche il tuo cuore, dato che credo fermamente che di questo siamo fatti....
Vedrai...è solo un passaggio...come una galleria che si attraversa solo per quello che poi...ricorderemo come un effimero istante...e dopo, la luce del sole accecherà nuovamente, calda ed intensa, spazzerà via ogni ombra dall'anima, dalla mente e dal cuore.
^____^

Cinzia ha detto...

Ciao! Spero sia tornato a splendere il sole, che i brutti pensieri siano solo un lontano ricordo...
Un baciotto,
Cinzia

Annarita ha detto...

Miriam, sono tornata subito,..vedi? Tra l'altro Miriam è un nome a cui sono legata moltissimo affettivamente...quindi non posso rimanerti lontana;)

Come le "0nde del mare..." è una metafora che scava dentro.

...E allora ti invito a leggere queste altre di onde, qui:
http://langolodiermes.blogspot.com

...e poi passa a leggere da me "Autunno", quando hai un attimo e spulcia nel tag "poesie"...potrai conoscere qualcos'altro di me.

Abbraccione
annarita

Miriam ha detto...

@Cinzia
Nella vita tutto serve, tutto insegna qualcosa in più e oserei dire che soprattutto le esperienze spiacevoli e sgradevoli servono per renderci più forti e per farci buttare le bende dagli occhi e rivalutare noi stessi e finalmente non aver più paura di affrontare le varie situazioni per quello che REALMENTE sono e non per quello che gli altri vogliono far credere e non sono! Ci hai capito qualcosa? NO, vero? Infatti è questo il mmio intento in questo momento...o meglio non ha importanza dire troppo...chi ha occhi per leggere che legga! Scherzi a parte, per me il sole splende sempre, perchè amo vivere in pace con tutti, non mi piace essere presa in giro....ma questo vale per chiunque!Proprio per questo vado SEMPRE fino in fondo, mi piace chiarire e non lasciare niente di irrisolto, anche con le persone che mi seguono attraverso il blog e devo dire che finora sono ben felice di essere così testarda e cocciuta! La verità o le verità vengono sempre a galla e se si lasciano da parte i preconcetti prima o poi, regna la pace e l'amicizia!
Grazie per la tua presenza, riesci sempre a portarmi un caldo raggio di sole!
Un bacione
Miriam

Miriam ha detto...

@Annarita
Sai che mi fa piacere che sei tornata così presto e subito?Ma dimmi un po'...perchè sei così legata "affettivamente" al mio nome? Sono molto curiosa...quasi quanto Pandora! Se avrai modo di seguirmi ancora ti renderai conto che le "onde del mare" non scavano abbastanza rispetto a quanto faccio io con me stessa e con le persone che incontro, e tu Annarita? Sarà per questo che adoro parlare per metafore, io stessa sono come un sassolino di mare e mi piace pensare che oggi sono diversa da ieri e domani lo sarò ancora di più rispetto ad oggi!
Ti ringrazio per i suggerimenti, andrò a tuffarmi presto anche tra altre ondine e poi con calma leggo da te quello che mi hai consigliato, val la pena approfondire le conoscenze reciproche!!!
Un carissimo ciao....
Miriam

Miriam ha detto...

@avalon1973
Quel rumore ora assomiglia alla risacca dolce delle onde del mare, sono solo carezze che accompagnano la mia quotidianità fatta di cose semplici e pratiche, lavoro e impegni familiari, ah dimenticavo il mio cane Dylan...è così geloso e iperprotettivo! Non c'è tempo nella mia vita per stare dietro a cose che francamente lasciano il tempo che trovano, ci ho provato a capire certe dinamiche...ma ora sono serena perchè so che si vince con la pace e io la sento dentro me più forte che mai!Nessun dubbio o incertezza, solo dati molto concreti e pratici, non serve e non ho bisogno di urlare perchè posso andare avanti contando sulle mie (piccole)forze! Presuntuosa? No semplicemente consapevole e rinnovata!
So già di avere intorno a me persone che mi stimano e amano e questo mi dà la forza di non scoraggiarmi!
Di sicuro nel mio blog ho intorno persone sensibili e pronte a condividere e dare un piccolo ma importante aiuto e tra questi ci sei anche tu, mio carissimo amico!
Un caro saluto e tanti bacini alla tua piccolina!
Miriam

Miriam ha detto...

@Dark...
Ti ho lasciata per ultima tra i commenti di oggi....qualcuno ha anche detto"gli ultimi saranno i primi..." e tu lo sei per me... nella "gerarchia" degli amici blogger sei la Prima che mi ha seguito in modo costante e determinante,la prima che hai colto il mio aspetto creativo...ricordi?
Avevi commentato un mio "scarabocchio" fatto con una tavoletta collegata al pc...ci siamo innondate di aprole e abbracci, di strette di mano cariche di empatia e amicizi e di mail!
Ma sei stata anche la prima con cui mi sono e ci siamo scontrate e confrontate, ci siamo messe entrambe in discussione,chiarite e ritrovate...le nostre strade non si sono mai divise, a dispetto di tante cose che sembravano e invece non erano, io mi sono messa per un po' in ombra a seguire e consultare i tuoi favolsi papiri e intanto prendevo tempo per risalire sul tuo treno pazzesco fatto di lunghi viaggi senza fermate, mentre correvi verso paesaggi lunari e fiabeschi.
La mia testardaggine ha vinto, nel dubbio di ho scritto ancora unavolta, per scavare su di te e sul nostro contatto e le nostre strade finalmente si incrociano un'altra volta, insieme possiamo proseguire il viaggio, sono una che ama la pace e sono felice che il sole splende più che mai su di noi!
Un carissimo abbraccio e un sorriso in più...
Miriam

darksecretinside ha detto...

Miriam...
Mi sorprendi sempre...
Ti abbraccio tanto tanto tanto tanto tanto...
Ti voglio bene!
^_________^
Sono un pò commossa da queste parole e ricambio tutto l'affetto.

Miriam ha detto...

@Dark...
Mmmhh....bè se sono riuscita afare un po' di solletico al tuo cuoricino e trapparti un sorriso, sono io che faccio salti di gioia!!!
Bello ritrovarsi, vero? Ne valeva la pena!!!
Un bacione e basta però con le commozioni....(mì che sto scherzando, eh!)
Miriam

Marcus ha detto...

Cara Miriam, il mio errare all'interno di me stesso (per dirla con un giro di parole che dice tutto e dice niente) mi riporta solo oggi su queste tue pagine. E mi spiace terribilmente di sentirti giù, di non trovarti solare come al solito, di vederti di spalle a tutto, come racconta bene la tua foto. Mi consola soltanto in parte il pensiero che dalla data del post ad oggi son passati diversi giorni e il tempo, come sappiamo, riesce a sanare ferite che spesso, sconfortati e soli, ci ostiniamo a considerare inguaribili.

Ti mando un forte abbraccio, Miriam, con l'augurio di ritrovare presto questo rosa più brillante di prima!

Anonimo ha detto...

Complimenti per il blog...Cry

Miriam ha detto...

@Anonimo(Cry)
Grazie per i complimenti...e bbenvenuta nel mio blog! Acc....dove ti ho incontata? Mannaggia la memoria qualche volta fa scherzetti....ma se ti va di tornare suggeriscimi il tuo blog!
Cioa
Miriam

Miriam ha detto...

@Marcus
Che sbadata, solo ora mi sono accorta del tuo commento, l'ho trovato tra i commenti da moderare, non capisco neanche io come mi sia sfuggito.
Non dispiacerti per me, la vita è fatta anche di momenti come quello che sto attraversando,sono sicura che il tempo mi darà una mano per "sanare" anche questa ferita. Ritroverò il rosa anche se la vita non sempre è rosea.
Coraggio anche a te, sei aggrovigliato nel tuo errare? Gli stessi auguri che rivolgi a me io li giro a te, le ferite della vita prima o poi guariscono se dentro di noi c'è la volontà di capire e io ci sto provando.
Buonanotte e scusa per la svista!

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.