.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

domenica 3 maggio 2009

Ciack! Si parte, anzi si riparte!

Ta-tà-tarattatà, ta-tà-tatarattatà, ta-tà-tarattarattatà! E voilà, il carrozzone è pronto, tutto è in ordine o in disordine, in fondo questo non ha molta importanza, si parte, anzi si riparteeeeeee!!!


Stavolta si va alla grande, più che mai Signori e Signore affrettatevi c'è posto per tutti, chi c'è c'è e chi non c'è pazienza! Lo spettacolo continua e chi vorrà seguire il carrozzone è libero di unirsi e partecipare, siete tutti invitati , grandi e piccini, belli o brutti, simpatici e non, alti e bassi, grassi e magri, biondi o bruni, bianchi o neri ma anche gialli, albini, rossi!


Ma quello che si richiede è però la voglia di sorridere ancora e provare entusiasmo per le cose semplici e vere, con lealtà e amore nel riscoprirsi persone nuove per riprendere il percorso intrapreso!


La vita è come un circo, continua nel reale come nel virtuale...nell'amicizia vera come nella presunta, tutti insieme in un grande e unico spettacolo dove palcoscenico è un semplice tendone , rudimentale ma affascinante, gli attori possono scambiarsi i ruoli senza presunzione e fare le comparse alternandosi a vicenda con i pagliacci di turno che con con spirito di gioco e allegria si divertono, senza mai perdere ognuno la propria identità, tutti possono proporre nuovi esilaranti numeri, tutti possono contribuire per rendere il tutto gradevole e umano!


La musica è un sottofondo vibrante e festoso, un rullio coinvolgente di tamburi, fischietti e trombette, i bambini strillano davanti alle bancarelle di zucchero filato, una vera meraviglia per i genitori...


Ma avete pagato il biglietto per partecipare? Come sono finiti? Fellini di sicuro avrebbe saputo come ovviare al problema, avrebbe allestito un nuovo enorme carrozzone di cartone e stoffa rosa con enormi fiori gialli e viola, si sarebbe poi messo lui stesso a vendere tavolette di cioccolato e candidi multicolori come lasciapassare per lo spettacolo, mentre un improvvisato giocoliere e un mangiafuoco intrattengono all'ingresso i più impazienti , distribuendo caramelle, stelle filanti e coriandoli.


Avanti signori, niente paura, c' è posto per tutti, solo un po' di pazienza!


Una volta che tutti sono riusciti ad entrare sono rimasti peròcon un palmo di naso, cercavano il loro posto in prima fila, che delusione, i pagliacci si sono divertiti e hanno fatto uno scherzo innocuo ma davvero micidiale! Hanno promesso a tutti il posto d'onore...intanto lo spettacolo inizia noncurante dello scherzo, qualcuno intanto protesta e vuole uscire per fare una denuncia affermando che così non è leale, i bambini piangono infastiditi e con nervosismo tirano la gonna della mamma per farsi prendere in braccio, qualcuno invece si gode lo spettacolo e ride di gusto!


Tutto diventa un gran caos e quello che doveva diventare un momento divertente si rivela per molti solo una grande confusione, dove i più hanno scambiato la vita per un caotico circo coinvolti e travolti dalla fretta di provare "sane" emozioni, senza prestare attenzione nei confronti dei manipolatori che hanno invertito le cose, pensando che in fondo, che male c'è a scambiare la vita per un circo?


I più ingenui pensavano che la vita fosse uno spettacolo più serio! O forse sono gli attori che non hanno studiato bene il copione e han fatto un gran pasticcio? Oh , che confusione, le trombette e i tamburi rullano festosamente, i bambini ridono, qualcuno piange, c'è qualcuno che può consolarli? Dove sono gli adulti? Come? Sono andati a giocare con i giochini elettronici e hanno lasciato i bambini da soli? La confusione aumenta, qualcuno ha le crisi di panico e si dispera, i giocolieri proseguono con i loro numeri, gli acrobati stupiscono con i doppi e tripli salti mortali, mangiafuoco fa il girotondo con i bambini in attesa che gli adulti facciano ritorno...


Lo spettacolo continua, si continua perchè il carrozzone non si può e non deve fermarsi, pazienza se non ci sono posti d'onore per nessuno, siamo tutti sullo stesso palcoscenico, liberi di continuare a seguire lo spettacolo o no, liberi anche di cambiare ruolo ma soprattutto di capire dove si nasconde lo scherzo e smascherarlo!
Dedicato con piena solidarietà a tutte le persone che hanno avuto a che fare con pagliacci abituati a scherzare con i sentimenti altrui, con l'augurio che ritrovino presto il sorriso.


18 commenti:

Anonimo ha detto...

non mi sono mai piaciuti i pagliacci devo dirti...troppo ambigui...e non sopporto le persone che si nascondono dietro alle maschere, qualunque esse siano...purtroppo i pagliacci sono evidentemente mascherati...il guaio è trovarsi dinnanzi chi si veste di buono, fa l'amico ma, sta giocando con i tuoi sentimenti...già...ciao Miriam...:)...Trilly

Miriam ha detto...

Cara trilly bentornata! Il nostro pensiero combacia perfettamente, bisogna saper distinguere e cogliere le differenze! Il mondo è pieno di "pagliacci" sta a noi riconoscere quelli disonesti(virtuali e non) da quelli onesti, giocosi e pacifici che fanno di tutto per regalare sorrisi e tenerezza.
Non bisogna "fare di tutte le erbe un fascio!" e cadere nel pregiudizio che le persone sono tutte uguali.
Se un lupo si traveste da agnello, prima o poi rivela la sua vera natura e chi gioca con i sentimenti altrui non merita nessuna giustificazione! Giusto? Hei, non farti contagiare da sentimenti negativi ma sorridi con me e non fare pensieri strani!
Un abbraccio
Miriam

Fata Bislacca ha detto...

Ciao Miriam, ti ringrazio moltissimo per essere passata nel mio "angolino bislacco" e per aver lasciato una traccia che ho seguito come moderna Pollicino! Ho apprezzato questo tuo post e soprattutto mi unisco a te nell'affermare l'ultimo paragrafo!
Ti lascio un augurio di buona settimana e compro un biglietto per farmi un giro di giostra sul tuo blog!!! A presto!

Miriam ha detto...

Benvenuta Fata Bislacca, sono contenta che hai deciso di comprare un biglietto per farti un giro di giostra sul mio blog.
Ieri mi sono divertita moltissimo nel tuo "angolino bislacco", complimenti per la tua creatività e per l'ironia; ho curiosato a lungo tra i tuoi merletti e le stoffe colorate, tra i ciondoli e le borsette, tra i tuoi post e i commenti, anch'io un po' come Pollicino.
Se ti viene in mente come colorare e rendere più allegro anche il nostro palcoscenico accomodati, più colori ci sono meglio è!
Un caro saluto e torna quando vuoi!
Miriam

traccedinchiostro ha detto...

oddio Miriam io più che pagliacci li avrei chiamati in un altro modo molto più scurrile
ok ok ok mi censuro :-)))

sorrisi multipli va ! :-)))

Fata Bislacca ha detto...

... Mi sembra perfetto così come è!!!! Felice che anche tu ti sia fatto un giretto di giostra da me, sempre bello "scambiare"... Alé, gira un po' la testa ma la terra non si ferma!!! Ti auguro una buona serata e ti dico a presto! Cathy

Cinzia ha detto...

Eccomi qua, prontissima ad accettare l'invito! Per stasera solo un saluto, sono rientrata da pochi giorni...ti lascio anche un bacione...anzi no...te nè lascio due!
Buona serata.
Cinzia

Miriam ha detto...

Bentornata cara Cinzia, mi fa molto piacere averti ancora come lettrice del mio blog, nonchè sostenitrice dei miei pensieri, ma sono ancora più felice perchè accetti l'invito per lo spettacolo.
Più siamo più il tutto diventa bello e coinvolgente!
Grazie per i baci, ricambio volentieri
Buona serata anche a te...
P.s. com'è andato il tuo viaggio?
A presto
Miriam

Miriam ha detto...

Rileggendo il tuo secondo commento cara Fata bislacca devo precisare che nel mio blog non c'è niente di perfetto, te lo dice una che è una gran pasticciona, altro che perfezione...
Ti seguo,ti seguo, ah se ti seguo!
Buona serata a te ai personaggi del tuo laboratorio, chissà come si divertono in tua compagnia!
Baci, baci, baci
Miriam

Miriam ha detto...

Ciao carissima lella(tracce d'inchiostro), scusa il ritardo nel rispondere... ma eccomi a te!
Intanto ricambio con affetto i tuoi sorrisi multipli, felice di leggerti in questo post. Pensando ai "pagliacci dei sentimenti" hai ragione verrebbe la voglia di lasciarsi andare ad aggettivi poco femminili e scurrili, ma il buon senso mi dice che sarebbe come scendere al loro livello, non è una questione di censura, bensì di superiorità nei loro confronti!
Il discorso merita di essere ampliato, non trovi?
Un bacio anche a te e a presto!
Miriam

Cinzia ha detto...

Tua lettrice affezionata sono, nn manco mai di leggere i tuoi bei post!
E' andato tutto bene, se ti va di passare da me troverai i reportage e le foto.
Buona giornata.
Cinzia

Miriam ha detto...

Ciao Cinzia, troppo buona...
Si, si...ora faccio un saltino da te, così guardo le cose belle del tuo viaggio, chissà che meraviglia!...
Buon proseguimento di giornata anche a te!
Miriam

francuzza ha detto...

grazie....del bellissimo post
mi associo, come d'obbligo ormai, a Fatina nell'affermare il tuo ultimo paragrafo!
buona giornata
franca

ps grazie di aver lasciato una briciolina per trovarti

Miriam ha detto...

Benvenuta francuzza, ho tentato ieri notte di rispondere al tuo commento, ma il mio pc era un po' fuso, io non ne parliamo, quindi eccomi ora per accogliere il tuo ingresso nel mio blog!Buona giornata a presto!
miriam

darksecretinside ha detto...

Eccomi tesoro....mai quanto in questo periodo ti sento davvero "sospesa nel tempo"....ti posi soave nel tuo blog ed io ne colgo ogni sfumatura......
ti abbraccio forte forte forte forte....
PS: se passi da me c'è una cosa che ti riguarda!

Miriam ha detto...

Ciao Cara amica dark, hai ragione, la tua sensazione si avvivicina incredibilmente alla verità, ma posso dirti con molta serenità che ciò mi permette di assaporare tante cose importanti e belle, che stavo rischiando di perdere, sto rallentando il mio tempo e ti assicuro che da questa "postazione" posso gustare meglio ogni cosa!
Grazie anche per la mail, è bellissima!
Ora paso da te...ma ho già visto che hai messo un pensiero anche per me, sei una cara persona!
Ricambio i tuoi meravigliosi abbracci!
Miriam

Fata Bislacca ha detto...

Solo grazie! Tu sai vero perché?!
No, aspetta, ti lascio pure un sorriso ed un abbraccio se lo vorrai!!!! A presto!

Miriam ha detto...

Si, cara fata bislacca...grazie per i sorrisi, mi piace farne il pieno, soprattutto quando sono sinceri e creativi, colorati e spumeggianti come il tuo!
Un abbraccio? Hei!Uno solo non mi basta...
Per te è una giornata speciale, te ne mando un trasatlantico pieno pieno, con merletti e roselline, nastrini rosa e verdini, palline multicolori e quadrattini variegati, va bene? Ci sono tutti i miei abbracci creativi per te cara fatina!!
Miriam

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.