.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

domenica 22 febbraio 2009

Carnevale?

Carnevale...sta per finire o quasi...
Ma senza entrare nel dettaglio perchè rischio di perdermi!
Dove finisce la maschera e dove inizia la pelle?

13 commenti:

Anonimo ha detto...

ognuno la posiziona dove vuole....per certi la vita è una carnevalata..per altri una realtà...sempre e comunque....basta riuscire a trarre il meglio dell'uno e dell'altro
Marisa

Miriam ha detto...

Ciao Marisa, oggi non voglio interrogarmi sulla vita in generale...
Vorrei concentrarmi invece sulla singola vita di ognuno, fosse anche la mia per esempio, ribaltando la domanda a chi legge!
Ovvero: quando e quanto siamo disposti a togliere la maschera per far respirare la nostra pelle e mostrare con orgoglio il nostro mondo interiore, fatto anche di pelle e perchè no, di fragilità e debolezze? Quando la smettiamo(parlo per me e in senso generale, sia ben inteso!) di voler cambiare il mondo senza iniziare a cambiare, piano piano il nostro piccolo e fragile modo di pensare e di rapportarci agli altri senza censurare, ogni volta, le nostre emozioni?
Talvolta "togliere la maschera" e porre una fine al suo esistere ci fa sentire nudi e indifesi, ma se guardiamo meglio riusciamo a scoprire che dentro noi stessi può anche nascondersi qualche tesoro che mai avremo pensato di custodire...
E tu hai molto da raccontarmi!
Un caro abbraccio...

caty ha detto...

Ciao Miriam e benvenuta nel mio mondo! Sono felice della tua visita e mi dispiace, per adesso non so rispondere alla tua richiesta, però so per la certo che contro stanchezza non solo è importante dormire, ma soprattutto:
-le ore di sonno prima della mezzanotte sono quelle in cui si recuperano più velocemente le energie;
-avere un orario fisso per addormentarsi aiuta a dormire meglio;
-una buona tisana prima di dormire aiuta a rilassarsi
-il riposo durante il giorno non deve superare la mezz'ora perchè deve servire a rilassarsi, ma non a recuperare le ore di sonno perdute di notte. Gli esperti infatti consigliano di evitare di svegliarsi molto tardi quando si vogliano recuperare ore di sonno perdute durante la notte, perchè non sarebbero tanto fruttuose quanto quelle notturne.

Quindi non è importante dormire tante ore, ma nelle ore giuste e con regolarità.

P.S. Scusa l'invasione in questo post!

traccedinchiostro ha detto...

ho fatto questa scelta un po' di tempo fa, niente maschere!con gli altri solo i limiti che impongono rispetto ed educazione, tutt'al più silenzio.Sono come sono nel bene e nel male e nonostante le tranvate nei denti :-D voglio passare davanti ad uno specchio e non guardarmi brutto ma la maschera più difficile da togliere è quella con sé stessi ed è un percorso (imho) duro e tutto in salita :-)
Tolta questa diventa se vogliamo più facile

lella

p.s. vedi che non sono scappata eheheh ! :-))

Miriam ha detto...

Ciao Caty, grazie per i suggerimenti contro la stanchezza, tutto serve, diversamente al risveglio al posto della nostra bella(si per dire)faccia, ci ritroviamo una bella maschera! Ma tu non mi fai sapere cosa ne pensi a proposito della metafora-"maschera", che usiamo frequentemente per non rivelare le nostre emozioni...o sbaglio?
Ti saluto con simpatia, ma ti aspetto con un altro tuo commento!
Ciao...

Miriam ha detto...

Ben detto cara Lella, trovo molto incisivo il tuo commento!
Condivido in pieno le tue parole che cito testualmente:
"ma la maschera più difficile da togliere è quella con sé stessi ed è un percorso duro e tutto in salita :-)
Tolta questa diventa se vogliamo più facile"
Spesso si arriva tardi a raggiungere questa consapevolezza, ma è un ottimo inizio per proseguire il percorso che ci permette di smussare angoli e angolini bui del nostro bravo inconscio e del nostro carattere...
Vista l'ora ti auguro la buonanotte!

darksecretinside ha detto...

CIAO!!!
MI PIACE QUESTO TEMA.....NE POTREI PARLARE ALL'INFINITO....
IO CREDO CHE OCCORRE FARE IL POSSIBILE PER TOGLIERCI OGNI MASCHERA....
IO SONO PER L'AUTENTICITA' DELLA PERSONA.
NON MI PIACCIONO QUELLI CHE FANNO DI TUTTO PER APPARIRE COME NON SONO...SOPRATTUTTO CON SE' STESSI...INGANNANDOSI.
FRAGILITA', DEBOLEZZE, PREGI, DIFETTI.....
NEGLI ESSERI UMANI, TROVO SIANO PARTE DELLE LORO BELLEZZE.
CHE FATICA NON ESSERE COME SI E'...E CHE FATICA...INDOSSARE MASCHERE.....
SIAMO COSI' BELLI QUANDO CI MOSTRIAMO COME NATURA CI HA FATTI.....
ALMENO IO PENSO QUESTO.
CERTO NON E' FACILE E NON VA SEMPRE BENE SMASCHERARCI AGLI ALTRI QUANDO QUESTI NON CI MERITANO.....
PER QUANTO RIGUARDA IL NOSTRO SPECCHIO INTERIORE.....BE' QUELLO VA ATTIVATO SEMPRE CON AMORE, SINCERITA' E LEALTA'....
COSI' SOLO, LE DEBOLEZZE SI POSSONO TRASFORMARE IN FORZE ED AUTENTICITA'.


PS: SAI CHE HO FATTO?
HO CREATO UN FORUM! PER DIALOGARE, CONOSCERCI, E DISCUTERE DI TUTTO QUELLO CHE VOGLIAMO....
IL BLOG DA SOLO E' TROPPO FREDDO!
SE TI VA.....TROVI IL LINK SUL MIO BLOG
"ENTRA E REGISTRATI"
SONO CERTA CHE TI PIACERA'!
UN BACIO!

Miriam ha detto...

Ciao Dark, mi piace quando scrivi perchè mi somigli, scrivi come un fiume in piena, un po' come me...
Mi piace sottolinerare una tua frase:
"CHE FATICA NON ESSERE COME SI E'...E CHE FATICA...INDOSSARE MASCHERE....."
Concordo e sperimento tutti i giorni questa realtà e proprio per questo mi trovi in piena sintonia col tuo pensiero!
Sempre di più diventa difficile (ma non impossibile )"essere se stessi", buttiamo una quantità smisurata di energie per apparire quello che NON SIAMO, ci rivestiamo di sentimenti e corazze che in realtà non ci appartengono, ci nascondiamo e cerchiamo protezione dietro una, due, tre,infinite maschere sempre più ingombranti e dannose.
Andiamo avanti con la convinzione che è l'unico modo per salvarci in questa giungla intessuta di razionalità, frettolosa e fredda...
Indossare e trascinare nel tempo le maschere diventa sempre più faticoso, ci sentiamo inevitabilmente "condannati" a far vivere la natura delle nostre maschere, finendo per sigillarle alla nostra pelle.
Per fortuna qualche volta si apre uno spiraglio di luce, finalmente si riesce a intravedere che esiste anche una vita diversa, libera da ogni maschera, finalmente corriamo felici come bambini verso...noi stessi, abbracciando quella parte di noi così bella, ma sconosciuta!
Un abbraccio...

darksecretinside ha detto...

MERAVIGLIOSE LE COSE CHE HAI SCRITTO IN RISPOSTA AL MIO COMMENTO....
SONO DACCORDO.....MA SOPRATTUTTO...PENSO CHE ATTRAVERSO IL BLOG....VENIAMO FUORI COSI' COME SIAMO DENTRO....
SENZA MASCHERE...OLTRE L'OCEANO DELLE APPARENZE....
TUTTO CIO' E' BELLISSIMO.
UN BACIO!

caty ha detto...

Scusa il ritardo Miriam, ma ho appena letto la tua risposta.
Allora:io penso che pur sforzandomi ogni giorno mi risulta difficilissimo mostrare il mio vero io, perchè le insicurezze
portano continuamente a mentire non solo agli altri, ma soprattutto a se stessi.Ciao a presto!

Miriam ha detto...

Ciao caty, ben ritrovata! Mi fa sorridere la tua risposta, oggi, nel post "carnevale?".
Non la trovo assolutamente "fuori tempo" anche perchè penso che il vero carnevale è fuori dalle date pre-stabilite, non trovi?
Quanto alle maschere , non credo fino in fondo quando affermiamo di aver buttato definitivamente ogni sorta di "maschera", forse in quel momento stiamo indossando quella di...Pinocchio, per difenderci da chissà cosa e dachissà chi...
Buon proseguimento di giornata!!!

caty ha detto...

Ciao Miriam ti ho risposto comunque perchè penso che dobbiamo buttare giù la maschera durante tutto il corso dell'anno, e non solo un giorno ogni 365, altrimenti non avrebbe senso...Non credi?
Ciao e buona domenica

Miriam ha detto...

Si, caty, il tuo pensiero è perfetto e combacia esattamente con il mio!Stesso discorso per oggi...8 Marzo!
Bacione!

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.