.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

domenica 15 febbraio 2009

Amore: Sentimento o Sentimentalismo?

Ogni tanto “amo” complicarmi la vita, oggi (per fortuna), prendo coscienza che ciò avviene sempre meno rispetto al passato…a volte si cambia…
State tutti bene? Si, no, insomma…? Ma come ? Ieri era la festa di S. Valentino, la festa degli Innamorati! Io dov’ero? Bè, mi sono fatta un po’ da parte dato che molti di voi erano super impegnati…ma sarà vero? Mah! Dicevo…. con rose rosse, cioccolatini, cenette a lume di candela, regalini più o meno preziosi o inutili, magari riciclati, paroloni di circostanza, promesse di amore eterno, promesse per il futuro….scene da film o da teatro pirandelliano…o da circo…
Devo ammettere che soffro di strane allergie…le feste di S. Valentino, feste della donna, feste delle… Chi più ne ha ne metta… continuo a guardarle col distacco che meritano, più che altro per meditare .
Tutte queste ricorrenze mi fanno richiudere in me stessa come un riccio, indietreggio come un gambero come fossero virus pericolosi.
Avverto in tutto questo “proclamare” un’imposizione artefatta di felicità che mina la libertà di vivere i sentimenti delle singole persone, mi trasmettono solo un gran senso di vuoto lasciandomi in bocca uno strano retro gusto, abbastanza amarognolo.
Ognuno di noi ha un suo modo di digerire e trovo quel modo (far finta) di festeggiare soprattutto come qualcosa di indigesto, forzato e strumentale, dove per forza tutti devono apparire ( perché in fondo di questo si tratta…) felici, innamorati e super realizzati e gratificati!
Ho pensato perciò di non rovinare la festa a nessuno, ho preferito rilassarmi un po’ e partecipare alla diatriba in diretta su un altro blog amico, quello dei Genitori Tosti, che sembra non riesca a raggiungere una conclusione e un confronto civile tra i vari “commentatori”!
Ma veniamo alla mia complicazione che spesso genera in me, ancora strane allergie…l’AMORE!
A come amore, AMORE : Sentimento o Sentimentalismo? Ma vi chiedo anche: pensavate che il mio blog fosse una raccolta solo di cuoricini, di immagini colori rosa pastello e infantilismi fuori tempo, storielle di bimbetti, minestrone nauseabondo di sentimenti e cose perditempo?
Qualcuno sta pensando che sono tutta matta? Ebbene si, sono tutta MATTA!
Qui posso permettermi il lusso di essere matta, riflessiva, sognatrice, passionale (perché no?), complicata, artista, intanto scrivo e mi prendo in giro, gioco con me stessa, m’interrogo e mi do ipotetiche risposte, mi commuovo e mi emoziono…piango e sorrido…mi diverto!
Ma allora per voi : AMORE significa Sentimento o Sentimentalismo?
O forse non è da matti veri voler catalogare il sentimento dell’ Amore in una casella preconfezionata? Non è forse quel “qualcosa” che entra come un volo di farfalle nella nostra vita, sconvolgendola, capovolgendola, creando dentro noi stessi una magica rivoluzione, quel fruscio ci trasforma e ci evolve, cambia inevitabilmente e radicalmente il nostro sguardo e il nostro modo di pensare e di rapportarci agli altri!


10 commenti:

darksecretinside ha detto...

CARA MIRIAM, PER QUEL CHE MI RIGUARDA....
"AMORE" UGUALE SENTIMENTO.
IL SENTIMENTALISMO E' UN ALTRA COSA....
A MIO PARERE.
IN MERITO ALLA FESTA DI S.VALENTINO...NON POSSO CHE ESSERE DACCORDO CON TE, COME LE ALTRE RICORRENZE CHE HAI CITATO...
LA MIA INDOLE E LA MIA FORMAZIONE NON POSSONO CHE FARMI VALUTARE ED OSSERVARE TUTTO DA UN PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE COMMERCIALE, UN BUSINESS COME TANTI.
L'AMORE, LE DONNE ETC....NON VANNO FESTEGGIATI COME OCCASIONE IN ESCLUSIVA UN GIORNO ALL'ANNO.
MA, SEMPLICEMENTE, BASTEREBBE RISPETTARNE IL VALORE SEMPRE.
MOTIVO PER CUI, IL "NOSTRO" S.VALENTINO E' STATO UN GIORNO COME MILLE.
NESSUNA CENA, NESSUN FIORE, NESSUN RISTORANTE, NESSUNA USCITA,NESSUN REGALO...SOLO UN SEMPLICE SCAMBIO DI DEDICHE E
LA NOSTRA NORMALE, SERENA, CONSUETA CONVIVENZA...E COSI' PER TUTTI I 13 ANNI.
I GESTI IMPORTANTI NON AVVENGONO A COMANDO SOLO PERCHE' E' S.VALENTINO....
QUINDI, HAI FATTO BENISSIMO A STARE DOVE ERI....DEL RESTO, ANCHE IO MI SONO CROGIOLATA IN RETE MENTRE I RISTORANTI SI AFFOLLAVANO. NON CI SIAMO PERSE NULLA!

caty ha detto...

miriam secondo me non significa essere matti il voler allontanare la mente per descrivere un sentimento come l'amore, che solo con l'anima si può descrivere. Forse per questo alcuni dicono, solo i pazzi possono davvero arrivare alla verità.
Che questo sia vero o no, quel che è certo è che non è da tutti riuscire a definire un concetto tanto grande come l'amore e io per ora non mi sento proprio in grado di farlo. Ciao e grazie per questa riflessione.

Miriam ha detto...

Ciao cara dark, è sempre un piacere sapere che mi segui e leggi i miei post, anche se non c'è tutto il mio punto di vista riguardo al sentimento dell'Amore!
Probabilmente butterò giù qualcos'altro più in là, magari stimolata dai vostri commenti.
Mi piace sottolineare una delle tue frasi:
"SEMPLICEMENTE, BASTEREBBE RISPETTARNE IL VALORE SEMPRE", purtroppo non sempre ciò avviene...
Un caro abbraccio
Miriam

Miriam ha detto...

Benvenuta a bordo cara Caty ! Mi hai preceduta...ho notato che segui il mio blog e questo mi gratifica... Ho scoperto che hai anche deciso d'inserirmi tra i tuoi blog preferiti e di questo devo ringraziarti! Stasera sono entrata(velocemente) nel tuo blog, ma spero al più presto di tornare e fermarmi un po' di più.
Grazie per le parole che hai dedicato al post in questione, denotano sensibilità e riservatezza, sei così? Ti aspetto ancora...torna quando vuoi!
Un caro saluto
Miriam

Anonimo ha detto...

Continuo a pensare che la festa degli innamorati non ha bisogno di una data, ogni giorno se uno è innamorato è in festa, il rispetto per l'altra persona e la condivisione di tutto condito dai continui confronti e scambi di opinione sempre nella normale tranquillità.
Poi ci si interroga continuamente su noi stessi però non processiamoci troppo già ci pensano gli altri a farlo.......e coccoliamoci tanto da soli perchè oggi ci sono tanti falchi in giro e troppa cattiveria. O mi sbaglio Miriam?
Marisa

Miriam ha detto...

Ciao cara Marisa, condivido in pieno il tuo pensiero e grazie per essere qui col tuo commento!Concordo con te soprattutto quando dici "coccoliamoci tanto da soli perchè oggi ci sono tanti falchi in giro e troppa cattiveria", so bene di cosa parli...
Un caro saluto e a presto...
Bacioni!
Miriam

caty ha detto...

Complimenti hai centrato in pieno il mio carattere! Come hai fatto sei una maga o una psicologa? Anch'io sono onorata di averti come lettrice.
Buona serata!

Miriam ha detto...

Bene, bene, eccoti ancora tra noi!
Dunque,dunque, vediamo un po'...io maga? Assolutamento no, magari...
Psicologa? Nemmeno, anche se il mondo della psicologia mi ha sempre affascinato!
Sono solo una Terapista della Riabilitazione che lavora con i bambini...Sono loro il mio motore, sono loro che colorano le mie giornate! Con la loro allegria, la semplicità e la tenerezza mi permetteno di aprire la mente e trovo lo stimolo per andare fino in fondo.
Il loro mondo, sempre ricco e mai scontato, mi è d'aiuto per capire quello che mi circonda e cioè il nostro mondo, spesso egoista e materialista, fatto da adulti soprattutto per gli adulti, dove il più delle volte si perde la bussola dei sentimenti e delle emozioni!
Ciao Caty, alla prossima!
Miriam

traccedinchiostro ha detto...

(cut)...O forse non è da matti veri voler catalogare il sentimento dell’ Amore in una casella preconfezionata?....(cut)

si è da matti veri ! o almeno è quel che penso ed è forse per quello che come te non amo nè san valentino tanto meno la festa della donna che (falso o vero che sia) dovrebbe significare ben altro
Io le chiamo le feste dei fioristi ( senza offesa sia chiaro ! ) Possibile ricordarsi di regalare un fiore solo a san valentino ? ( ma mettiamoci pure la festa della mamma va ! )
Amore è sentimento, follia, passione, condivisione e persino scontro ma o regala "qualcosa" per il fatto di esistere o non ci sono fiori che possano lasciare traccia

mi piacciono le tue "riflessioni" ...e grazie per essere passata a leggere lasciando le tue sensazioni su raccontare

lella

Miriam ha detto...

Ciao lella, ti dò il benvenuto e ti ringrazio per aver lasciato nel mio piccolo blog la tua graditissima traccia d'inchiostro!
Mi fa piacere che hai trovato di tuo gradimento le mie "riflessioni, grazie a loro e alla comunicazione virtuale si riesce(talvolta)ad intravedere il sentiero che ci permette di "entrare" nel mondo dei sogni di tante persone, prima sconosciute.
Trovare momenti come questi diventano tappe importanti per condividere e confrontarsi, mettersi in discussione, porsi nuovi interrogativi, tentare di ampliare gli orizzonti interiori, imparare a stimarsi un po' di più...evolversi...
Stop...diversamente scappi e non torni più...
Un abbraccio!
Miriam

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.