.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

sabato 12 marzo 2011

Misurare il Tempo...

SUL TEMPO

E un astronomo disse:

Maestro, parlaci del Tempo.

E lui rispose:
Vorreste misurare il tempo, l'incommensurabile e l'immenso.
Vorreste regolare il vostro comportamento e dirigere il corso del vostro spirito secondo le ore e le stagioni.
Del tempo vorreste fare un fiume per sostate presso la sua riva e guardarlo fluire.

Ma l'eterno che è in voi sa che la vita è senza tempo
E sa che l'oggi non è che il ricordo di ieri, e il domani il sogno di oggi.
E ciò che in voi è canto e contemplazione dimora quieto
Entro i confini di quel primo attimo in cui le stelle furono disseminate nello spazio.
Chi di voi non sente che la sua forza d'amore è sconfinata?
E chi non sente che questo autentico amore, benché sconfinato, è racchiuso nel centro del proprio essere,
E non passa da pensiero d'amore a pensiero d'amore, né da atto d'amore ad atto d'amore?
E non è forse il tempo, così come l'amore, indiviso e immoto?

Ma se col pensiero volete misurare il tempo in stagioni, fate che ogni stagione racchiuda tutte le altre,
E che il presente abbracci il passato con il ricordo, e il futuro con l'attesa.

Kahlil Gibran

8 commenti:

Mister_NixOS *nix ha detto...

Ogni volta che leggo qualcosa di Gibran, non capisco come la poesia possa non solo non evocare nulla in alcuni, ma addirittura suscitare disprezzo. A pancia mi sembra incomprensibile.
Grazie

Miriam ha detto...

@Mister_Nixon*nix
Non tutti gli Autori trasmettono emozioni e sensazioni univoche e oserei dire , per fortuna! Accade altrettanto in letteratura, nell'arte, nella musica e perchè no, nelle religioni e nella politica e nei meandri sociali e lavorativi....
Personalmente anch'io come te quando trovo qualcosa d'interessante in un autore non è poi detto che amo TUTTO quello che scrive o pensa!!! Tutt'altro, nel senso che sono abbastanza critica e riesco a trovare sempre qualcosa che mi fa "storcere il naso". Poi ci sono i periodi e i momenti della vita che qualcosa trasmette indifferenza e altre volte riesci a soffermarti e trovare sfumature che incuriosiscono e catturano l'attenzione. Dipende sempre con quali occhi leggiamo e con quale atteggiamento ci avviciniamo, un pò come quando tentiamo un avvicinamento a una situazione nuova e a volte la etichettiamo da subito in un determinato modo senza alcuna voglia di approfondire e di guardare oltre il nostro stato d'animo e il nostro pensiero a volte precostituito(ma questo è un discorso generale)!Tuttavia se il primo approccio suscita disprezzo è probabile che ciò non ci permetterà di approfondire e molti fuggono dal proprio stato d'animo. Tutto quello che in primo luogo appare incomprensibile non è detto che sia inevitabilmente l'anticamera del disprezzo, ma forse sono io troppo complicata!Ciao e grazie per la condivisione!!!

luisa ha detto...

"dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare. Io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare" Ivano Fossati
è la strofa finale di una bella canzone di Fossati,il rammarico di una storia d'amore finita perchè non le si è dato tempo.La morale:il tempo,che tutto porta e tutto fa passare,non andrebbe mai sprecato,ma vissuto al meglio.Senza rimandare,senza aver paura di osare con la speranza che il carpe diem,il coraggio di vivere sempre in prima linea,porti cose belle.A me purtroppo manca tutto questo ma lo auguro a te,ben tornata ciao Luisa

Miriam ha detto...

@luisa
Conosco e ricordo molto bene le parole di quel brano..."C'è un tempo per ogni cosa....", nel tuo caso provo molta tristezza mista a ribellione per quello che scrivi...sei proprio sicura che sia TUTTO finito? Non so se sei la "Luisa" che conosco o se invece la tua storia è casulamente sovrapponibile alla persona che penso....Comunque sia mi sento di dirti che c'è sempre un tempo per ricominciare a sognare, e se lo vogliamo c'è sempre un tempo per tentare e intraprendere nuove strade e situazioni, anche quando sembra che tutto sia...finito e non c'è nessuna alternativa!!! Spesso si tende a vedere tutto più nero del nero...ma tu continua a scrutare bene, soprattutto dentro te stessa!
Senza amore la vita è insipida, ma sta anche a noi renderla ogni giorno un tantino più saporita e gustosa, non credi? E poi noi donne siamo anche molto brave a rinnovarci e ricominciare, non è da noi arrendersi, non dimenticarlo mai!!!! E poi se abbiamo seminato bene, qualcosa di buono dovremo essere in grado di raccoglierlo, non credo che tutto il raccolto sia da buttare via!
Grazie per la tua visita, spero che tornerai e se ti va leggi il post "Donne" di J. Folla, ti piacerà, lo trovi cliccando nell'etichetta "Donne"!!! Poi mi dirai....
A presto, ciao, ti mando un abbraccio carissimo!!!

Vittoria A. ha detto...

Come sempre da te imparo. Questa poesia e' forte, intensa, vera e insegna. Grazie Miriam di esserci sempre con cosi' tanta saggezza.

Un abbraccio,
Vic

luisa ha detto...

ciao Miriam non ci conosciamo, ti ho "incontrato per caso" a febbraio, ho lasciato un messaggio nel guestbook e non ti ho più abbandonato,ho letto "donne" e pur condividendo tutto, in questo momento, ho troppe preoccupazioni e sempre meno forza per reagire all'imprevedibilità della vita.Ci sono cose che non riesci a programmare,altre che semplicemente ti capitano addosso e puoi soltanto provare a viverle e se sei fortunata e ben sorretta riuscire a superarle e provare a riconciliarti con il mondo...A volte mi chiedo se mi rimarrà il tempo utile per sciogliere i nodi che ancora restano,un abbraccio Luisa

Miriam ha detto...

@Vittoria A.
Noooo, ti prego...il merito è solo nelle parole del grande Gibran(anche se non tutti sono concordi con la sua elevata grandezza), io non ho niente da insegnare, semmai è il contrario....
Grazie Vic per essere sempre presente e grazie perchè ogni volta mi regali sorrisi bellissimi!
Bacioni!

Miriam ha detto...

@luisa
Niente capita per caso...io ci credo fino in fondo!Sono ben felice per il fatto che sei tornata e che mi leggi! Ma per carità apri la gabbia delle preoccupazioni e libera la mente, la forza di reagire è un dovere soprattutto nei confronti di noi stesse in primo luogo e poi anche nei confronti di chi ci sta accanto! La vita è assolutamente imprevedibile, per me è una realtà che tocco con mano tutti i giorni, grazie anche al lavoro che svolgo con le persone disabili, soprattutto bambini anche piccolissimi! Non mi stupisce affatto che la vita è imprevedibile e che spesso ci spiazza quando ci fa dispettosi sgambetti e ci mette il bastone tra le ruote...Spesso ci sentiamo fragili, incapaci di rialzarci, ci sentiamo come bambini che dopo le cadute hanno paura di rialzarsi e di farsi ancora una volta male! Non so darti consigli su come o cosa è meglio fare o non fare, la vita piano piano insegna da sè...e tu troverai solo dentro te stessa la forza per rinnovarti e riprendere il cammino anche se ti sembra solo una ripida e tortuosa salita. Trova il sostegno e la pace dentro te stessa, solo così puoi trovare la forza necessaria capire e riconciliarti con quella parte di mondo che senti lontana, nemica e ostile perchè solo il tempo scioglie i nodi più ostinati!!!Solo il tempo...
Ciao, spero che continuerai a cerchere quella forza per lottare e vincere ancora una volta, coraggio!!!
A ptresto, e grazie per l'abbraccio che ricambio con affetto!!!

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.