.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

lunedì 13 aprile 2009

Un Tempo per Rinascere..


9 commenti:

Anonimo ha detto...

:)...Trilly

sytry82 ha detto...

Ecclesiaste ?

Anonimo ha detto...

ora ti dico una cosa mia...il numero 11 per me è il numero degli inizi : 11 il girono in cui io e mio amrito abbiamo iniziato a stare insieme, 11 il giorno in cui ho cominciato a lavorare...tu hai pubblicato il post alle 11:11...due inizi allora per te per me! si gioca ovviamente :) baci
Trilly

serenella ha detto...

Tra le acque....a rimirare la realtà da un'altra prpspettiva.....o no?

traccedinchiostro ha detto...

lo dobbiamo cercare con forza questo tempo o c scappa di sotto il naso

buona giornata Miriam

darksecretinside ha detto...

L'IMMAGINE E' BELLISSIMA.
CI SONO TEMPI PER OGNI COSA....PER RINASCERE, CAPIRE, RICOMINCIARE, RICOSTRUIRE E RICOSTRUIRSI, CARA AMICA.....E' L'ASSECONDARE IL CICLO DELLA VITA, DELLA NATURA E DI NOI STESSI CHE NE SIAMO PARTE INTEGRANTE.....
E' TUTTO CICLICO....ADESSO E' TEMPO DELLA RISALITA E DEL RICREARSI.
TI ABBRACCIO.

Ghost ha detto...

Rinascita sottende morte e rigenerazione. L'immagine induce a pensare che questa sia la fase della rigenerazione che passa attraverso la ricerca, l'analisi, l'introspezione fino all'urlo che partorisce se stessi e fa riassaporare il gusto dell'aria, il tepore del sole, i colori della vita. In questa immagine vedo ancora indecisione. C'è un lasciarsi andare a fondo ancora stringendo fra le mani il ricordo del cielo prima che il suo azzurro si confonda con quello dell'acqua. Cedere o risalire? Assopirsi nel liquido primordiale o seguire le bollicine verso una nuova effervescenza?
Attendo una immagine in cui la stretta malinconica del cielo lasci il posto a una carezza dei suoi colori. Attendo immagini-parole che siano Rinascita, nel tuo tempo.
Ghost

Cinzia ha detto...

Bisogna sempre trovare il tempo per rinascere...con forza e buona volontà lo si può fare!
Un abbraccione
CInzia

rom ha detto...

La condizione acquatica, al buio, è stata nostra per circa nove mesi, ma poi siamo venuti all'aria e alla luce - siamo nati, e alla condizione acquatica possiamo tornare molto piacevolmente, ma respirando, immersi non totalmente, o immersi ma con le bombole per respirare, o in apnea ma per un tempo breve.
Bella, l'immagine che hai scelto, ma mi ha stimolato queste annotazioni - cose mie, una forse eccessiva sensibilità ai pericoli inapparenti: scusami, per questo.

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.