.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

mercoledì 11 marzo 2009

La musica dell'anima

Pomeriggio di riposo dalle fatiche lavorative, sono annoiata, potrei fare molte cose, rilassarmi, uscire, sentire qualche amica, disegnare… mentre medito prendo/perdo tempo, apro il pc , c’è qualche mail che aspetta di esser letta, faccio una visitina ai nuovi e graditissimi ospiti pervenuti nel mio mondo caotico, quello del mio blog sospeso nel tempo come me, insieme ci diamo una mano...
Finalmente decido, sto in casa, forse scrivo qualcosa anche se diventa difficile trovare spunti quando si attraversano giorni duri da digerire per via dei compromessi (li odio su tutti i versanti). A me succede soprattutto nel lavoro, ecco allora che lo stress prende il sopravvento, sento una voglia di non fare, vorrei fermarmi, scappare, ribellarmi…arrendermi(lo so è una brutta parola!). Comincia come “un qualcosa” che frena e blocca i pensieri, l’entusiasmo, qualcuno dice che è anche frutto della Primavera, stà di fatto che non mi piaccio molto con questo grigiore…Decido di ascoltare un po’ di musica, a volte aiuta a mettere i tasselli nel posto giusto, mette un po’ di ordine nelle emozioni allontanando la causa devastante, devo sconfiggere una certa rabbia, si forse ce la faccio, ma guarda un po’... trovo il vecchio doppio cd dei “Golden Gospel Singers”!
Rivivo la particolarità del concerto seguito in un Natale di diversi anni fa, che emozione...dove il tutto va oltre la musica gospel-spiritual, per approdare a contaminazioni con la musica hip-hop e rap. Inserisco il cd, mi metto comoda davanti al mio amico pc, la cuffia nelle orecchie e mi immergo in quel caldo e rassicurante mare di voci, lentamente mi lascio avvolgere, il colore della musica è nero come la mia rabbia. Peccato che non mi vedete mentre scrivo, sto iniziando a muovermi, uffah, sono seduta dal momento che ho deciso di scrivere ma con un piede seguo il ritmo e non riesco a tenerlo fermo, l'altro idem cadenza il tempo sul pavimento, difficile non ballare, anche le dita saltellano impazzite a suon di musica sulla tastiera. Altri tempi quando non sapevo digitare e non trovavo le letterine(che tormento quei tempi...). Ora anche la testa , le spalle, il tronco sono contagiate dalla valanga musicale, sono davvero dentro la musica e nessuno può fermarmi, tutto si fa sempre più intenso, i cantanti sembrano volare e io con loro sulle loro ali, quelle che hanno indossato per dar vita alle loro incredibili e celestiali voci , il coro crea un sottofondo e una coreografia da Paradiso, con le mani scandiscono il tempo che diventa pura e magica melodia, il pianoforte vibra dentro la testa e nella pancia, per incanto quei maghi neri riuniscono tutti i miei frammenti unendoli e compattandoli.
Tra le note spiritual di "O Happy Day" ritrovo finalmente un po’ di pace e serenità, è ora di riprendere la strada interrotta e buttare via quello che intossica l'anima, domani si riprende!

13 commenti:

la signora in rosso ha detto...

la musica aiuta moltissimo nei momenti no. Capita anche a me di ballare da sola, quando una canzone mi trascina.
Mi fa piacere che la noia sia passata.
Buona serata

Miriam ha detto...

Ciao Signora in rosso, ora va meglio e ci dormo su...
Grazie per la visita e dolce notte a entrambe!!!!

darksecretinside ha detto...

BE'....CHE DIRE SULLA MUSICA?
SAI QUANTO E' FONDAMENTALE PER ME....E QUINDI SAI QUANTO IO TI POSSA CAPIRE, CONDIVIDENDO QUESTO ATTIMO DI VITA CHE CI HAI RACCONTATO.....
A ME LA MUSICA E' RIUSCITA SEMPRE A FARMI FARE COSE ASSURDE....
A VOLTE MI SCATENO SENZA NEANCHE RENDERMENE
CONTO...RITROVANDOMI SOLA SUL TAVOLO DELLA CUCINA A BALLARE COME UNA PAZZA.....A VOLTE MI RESTITUISCE ME STESSA, A VOLTE MI ANNUNCIA NUOVI PROPOSITI......
LA MUSICA TIRA FUORI COSE, COLORI E PERSONALITA' CHE NON CI ASPETTAVAMO AVERE.....
SONO DACCORDO CON SABATINO....A TRATTI HO AVUTO L'IMPRESSIONE DI VEDERTI.....
PS: CREDO DI POTER COMPRENDERE COSA PROVI A PROPOSITO DI RABBIA/COMPROMESSI.....NON PUOI NEMMENO IMMAGINARE QUANTO.....
MENO MALE CHE DOMANI E' SEMPRE UN ALTRO GIORNO...
UN BACIO ED UN ABBRACCIO GRANDE GRANDE..

traccedinchiostro ha detto...

Ecco la chiusa del tuo post mi piace proprio !
:-))
Leggendoti è stato come vedere la sequenza di immagini della tua 'ricerca'
Questo è comunicare !
Probabilmente la musica è dentro te o non saresti riuscita ad ascoltarla per il ''rumore dei pensieri''
abbraccio
lella

Miriam ha detto...

Ciao Carissima Dark, fa sempre piacere ritrovarti! Mentre leggo quello che mi scrivi avverto molta complicità e sono quasi stupita che anche tu hai immaginato la scena di...Trilly! Povera me...forse è meglio che ogni tanto sto con i piedi per terra!
Quanto alla rabbia, oggi l'ho letteralmente buttata a mare e ti assicuro che dalle mie parti c'è solo l'imbarazzo della scelta...
Ricambio con affetto il tuo GRANDE GRANDE ABBRACCIO! Ma tu come stai?

Cinzia ha detto...

Mi sono immersa nel tuo splendido racconto...la musica, una meraviglia...nn so suonare, ma canto in un coro e trovo che spesso sia una grande medicina,migliore di tante altre.
Un abbraccio
Cinzia

Alessandro ha detto...

il gospel rincuora e fa rinascere!

Alessandro ha detto...

Il gospel rincuora in ogni occasione!

Miriam ha detto...

Davvero ti sei "immersa" in quelle righe buttate giù per sconfiggere la noia ed il grigiore? Non ci posso credere!Però mi fa piacere...
Dunque sei un'artista della voce? Io ci ho provato ma, a parte il coro parrocchiale seguito secoli fa...ed il canticchiare sotto la doccia se sono contenta, mi sono resa conto che non rientra tra le mie doti naturali!Pazienza...
Un grande bacio!!!

Miriam ha detto...

Benvenuto Alessandro, dici bene nel tuo commento, la musica Gospel eleva l'animo delle persone, sempre!
Grazie per essere passato, se ti va torna quando vuoi!
A presto...

Marco Crupi ha detto...

Ciao miriam, ti ringrazio per i complimenti ;) mi fanno molto piacere, per ora sono sempre di corsa e non ho molto tempo per fare degli scatti come dio comanda T_T

Spero di risentirti presto ;)

Miriam ha detto...

Ciao Marco, dato che sei sempre di corsa non mi dilungo con la risposta al tuo commento, naturalmente sto scherzando!
Comunque, quando vuoi qui c'è sempre un posticcino per accoglierti e per leggere o condividere un tuo pensiero!!!
Anch'io spero che vorrai unirti a noi...un po' di più!
A risentirci...Buona giornata!

Miriam ha detto...

Chissà cara lella se leggerai questo mio commento...mi sono resa conto solo ora di aver fatto un pasticcio, mi sono accorta solo ora che non ho risposto al tuo commento, scritto il 12 marzo!
Che testa la mia e che figura...Ti chiedo scusa, anche perchè è mia intenzione rispondere a tutti quelli come te, che gentilmente e con affetto mi scrivono!
Scusa, scusa, scusa!
Ma forse avevo troppo "rumore di pensieri" in testa...
Un abbraccio forte forte può servire per farmi perdonare?

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.