.
.
.
Mi avvicino ad un mondo "privilegiato", quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c'è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o....ma a quanto pare il tempo è "fermo" o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!
.

I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti.

mercoledì 18 novembre 2009

Ninna nanna

Dedico questo post a Francesco un bellissimo bambino, figlio di una mia carissima amica con cui condivido una cara, preziosa e collaudata amicizia, grazie al caro piccolino, da una settimana sono diventata "zia" aquisita, avrei voluto scrivere qualcosa di mio ma colgo l'occasione per pubblicare una poesia che mi ha inviato una lettrice del blog che si firma Lilly.
M'invita a leggere il suo scritto attraverso queste parole:
"voglio con questa poesia, regalarti un pò del mio essere madre e un essenza della gioia infinita di quegli anni spensierati in cui, i miei figli, piccoli giocavano con la loro amica del cuore: la loro mamma".

NINNA NANNA NINNA O, FIGLI MIEI…

Desidererei rivivere
I baci e i sorrisi sempre
Quegli abbracci che vi hanno fatto crescere
Così grandi e leali...
Desideri scavati nel passato,
nelle mie emozioni
perse attraverso gli anni,
e inseguite a lungo per mezzo dei ricordi.
Dolci ricordi di mani aperte
di carezze tra i capelli,
note e melodie intonate dalle
vostre voci bianche.
E di giochi fantasiosi
Che come una bimba assetata di felicità
inventavo per voi…
Bramo scandire il tempo
Con i battiti dei vostri cuori
Anche quando i baci e i sorrisi
saranno per un’altra persona che non sarò io
e che per voi
Profumerà di viole e di lillà
di giovinezza che a me m’ha abbandonata.
Ho visto spuntare della cenere nei miei capelli
Ciocche di saggezza e di malinconia
Di voglia di tenerezza.
Vi ritrovo.
Ho visto tanti cieli pieni di bolle d’acqua
che soffiavo insieme alle vostre labbra.
Non dimentico
Il nostro spazio d'amore.
Vedete? So dove trovarvi ogni volta che lo desidero;
nella fonte che ha racchiuso
Le lacrime e le gioie,
nei recinti dalle balsamiche memorie...
Ninna nanna ninna o, Figli miei.
Desidererei soltanto
attingere dalle vostre allegrie, e di riflesso
brillare attraverso le vostre risa
e sentirmi serena
e appagata per la vostra vita.
Ninna nanna Ninna o, Figli miei...
Fiori rari del mio giardino,
specchio della mia anima.

(By Lilly)
*
Un caro abbraccio a TUTTE le mamme perchè sappiano trovare per i loro figli una ninna nanna sempre nuova e che sappia raccontare quanto è grande l'amore nei loro confronti, senza mai dimenticare che non c'è una età per smettere di giocare insieme a loro, condividerne le vittorie e le sconfitte, le lotte e i traguardi, sempre fino in fondo e non dimenticare mai che l'amore vince sempre!

28 commenti:

"Un tocco di Rosa" ha detto...

Auguroni Zietta. quando dormono sembrano tutti uguali i baby`s,bello.
Un bacione, ciao.

Lilly ha detto...

Grazie Miriam per il regalo che mi hai fatto.
Vedere pubblicata questa mia poesia, ha fatto sussultato il mio cuore.
Oggi la mia giornata avrà il colore dell'amicizia.
Ciao
Buona giornata
Lilly

nouvelles couleurs - vienna atelier ha detto...

ciao miriam, mi sono commossa perché ho pensato alla mia mamma...

bellissimo post

un bacione

Dona ha detto...

Tanti auguri zia Miriam...
La poesia di Lilly è molto bella... grazie per averla condivisa con noi.. Un abbraccio
Dona
p.s. mi sono proprio commossa perchè sono la mamma di una tribù.... e adoro giocare con loro...

pasquale senatore ha detto...

Una poesia bellissima complimenti all'autrice e a te che ci hai reso possibile vivere un attimo questa forma di amore indissolubile che lega la madre ai propri figli.
Mi pongo una domanda,che non vuol essere provocatoria,ma i poveri papà non hanno una poesia che parli del loro amore per i propri figli ?
Ciao.

stella ha detto...

Ninna nanna dolcissima, potrei pubblicarla sul mio blog?
Grazie, fatemi sapere.

LORELLA ha detto...

UN MONDO DI DOLCISSIMI AUGURI ALLA CARA ZIA MIRIAM!!!! BELLISSIMO E DOLCE QUEL BAMBOLOTTO DI FRANCESCO E STUPENDA LA POESIA DI LILLY...... GRAZIE A LEI PER AVERLA SCRITTA E A TE PER AVERLA CONDIVISA CON NOI!!! MI PIACCIONO MOLTO I BAMBINI, INFATTI LAVORO IN UNA SCUOLA MATERNA, E ANCHE SE NON SARO' MAMMA, HO TANTI BIMBI CHE STRAVEDONO PER ME E IO PER LORO. SAPESSI QUANTA GIOIA E SODDISFAZIONI MI DANNO..... CREDO DI AVERE UN FORTE ISTINTO MATERNO!!! E TU CARA MIRIAM COME STAI? TI HO PENSATO TANTO IN QUESTI GIORNI, SCUSA MA NON RIUSCIVO A COLLEGARMI..... GRAZIE PER TUTTA LA DOLCEZZA E TENEREZZA CHE SAI TRASMETTERE, SEI UNICA!!!! UN ABBRACCIO GRANDISSIMO E FORTE E UN GRANDE BACIO!!! BUONA E SERENA NOTTE AMICA MIA..... CIAO CIAO LORELLA......PS: TI VOGLIO BENE..... CIAO

Vittoria A. ha detto...

Che meraviglia! La poesia e il fatto di essere zia! Ti riempie il cuore, ti solleva, riempie di gioia e di energia. E tu Miriam come stai? Come vanno le cose?
Un abbraccio forte forte.

Miriam ha detto...

@nouvelles coleurs-vienna atelier
Ciao Laura benvenuta nel mio blog, la tua commozione m'intenerisce tantissimo, grazie per la tua visita e per i complimenti!
Anche se i veri complimenti io li rivolgo alla mamma del delizioso Francesco!
Ricambio volentieri il tuo bacione!
(P.s. ho visto che hai cambiato abito al tuo blog, lo trovo decisamente elegante e raffinato!)
A presto...

Miriam ha detto...

@"Un tocco di Rosa"
Bentornata e grazie per gli auguri! Concordo col tuo pensiero!
A presto, un caro bacione anche a te!

Miriam ha detto...

@Lilly
Mi fa piacere che hai gradito la mia iniziativa personale.
C'è una lettrice che si chiama Stella che vorrebbe pubblicare nel suo blog la tua poesia, se ti va puoi comunicarle direttamente nel suo blog la tua risposta.
Data l'ora...ti auguro buon riposo!

Miriam ha detto...

@Dona
Grazie per gli auguri e per i complimenti rivolti alla proprietaria della poesia.
Dunque sei una mamma "super", dal momento che hai intorno a te una tribù, chissà che allegria!
Un caro abbraccio, a presto!

Miriam ha detto...

@pasquale senatore
Grazie da parte dell'autrice, ha gradito l'iniziativa e vedo che ho avuto intuito a pubblicarla...
Dici bene...il legame madre-figlio è indissolubile, quanto alla tua PROVOCAZIONE fai bene a lanciarla, dunque se tra voi ci sono papà che hanno voglia di esternare il loro sentimento di paternità, sarò ben lieta di condividere il loro stato d'animo e la loro esperienza!
Ciao e grazie per la tua visita!

Miriam ha detto...

@Stella
Sono contenta che hai gradito questa "Ninna nanna", ho girato la tua richiesta all'autrice, non sono io che posso decidere in merito!
A presto, ciao!

Miriam ha detto...

@LORELLA
Peccato che sono SOLO una zia aquisita!L'immagine non è di Francesco, ma è una delle tante immagini "rubate" da internet, non avrei mai pubblicato l'immagine vera del bambino per motivi fin troppo ovvi.
Penso che Lilly sarà ben felice di ricevere tanti complimenti...ho pensato che valesse la pena rendere pubblica la sua poesia!
Il lavoro con i bambini fa provare sentimenti molto belli e simili all'amore che una mamma prova per i suoi figli e vedo che anche tu che ci metti tanto entusiasmo e gioia e i bambini sanno riconoscere chi li ama e li rispetta.
Un caro abbraccio, sogni d'oro!

Miriam ha detto...

@Vittoria A.
Che meraviglia tu, che mi segui ancora così affettuosamente! Sorrido mentre mi chiedi "come sto?" Bene, perchè sono diventata "zia" di Francesco, bambino deliziosissimo!!! Il resto segue i suoi tempi e bisogna imparare ad assecondarli.
Un carissimo abbraccio acnhe a te, a presto!

Anonimo ha detto...

http://esifermaconunclick.blogspot.com/

Lilly ha detto...

Cara Stella, premetto che ogni volta che entro nel blog mi faccio prendere da un assalto di emozioni, anche quando ho ricopiato qui la mia poesia, l'ho fatto con uno stato d'animo del tutto incosciente...Mi dispiace, ma per la tua richiesta, ma preferirei che la mia poesia, per il valore che custodisce, per tutto ciò che rappresenta e che ha rappresentato nel mio vissuto, vorrei restasse solo mia. Forse é anche per questo, che oggi ho preso la decisione che mi congederò dal blog. Perché il mondo virtuale è un mondo fittizio, dove il nostro bambino interiore vorrebbere riemergere. La vita é ben altro. La vita va vissuta, ed io, ho deciso di continuare a scrivere i miei racconti e le mie poesie, senza regalarle al mondo, così come promisi dalla prima volta che mi offrirono la pubblicazione e dissi NO. E ho detto no fino ad oggi, perché sono molto gelosa del mio vissuto, del mio dolore, delle mie gioie, delle mie fratture interiori che mi hanno fatto apprezzare ogni singolo momento della vita.
so comunque che se vorrai, di nascosto, con il solito copia e incolla, potrai violare la mia privacy. Ma allora dovrai vedertela con la tua coscienza. Non più con me.
La mia vita proseguirà lo stesso, felice di aver regalato almeno una minimisima parte delle mie emozioni. Di quel grosso vulcano che ogni giorno erutta in me e desidera buttare fuori fiori e oriche...
Ringrazio Miriam per la sua bellezza interiore. Perché accoglie tutti come una mamma chioccia.
Lei sa anche perché dovrò assentarmi, e capirà.
Namaste
By
LILLY

Miriam ha detto...

@Lilly
Per correttezza ho pensato fosse giusto che rispondessi direttamente alla richiesta della lettrice Stella! Spesso la vita ci chiede di fare delle scelte, sta a noi decidere secondo la nostra coscienza e secondo le nostre aspirazioni e priorità. Ho sempre pensato che questo mondo virtuale è alquanto strano, talvolta rischia di confondere le idee e le sensazioni, altre volte sono il giardino dove si può far crescere e far fiorire pensieri ed emozioni che accompagnano la nostra vita reale, spesso attraversata da incidenti di percorso e ansie.
Non so se la tua decisione di congedarti dal blog è definitiva o frutto di qualche riflessione, di sicuro non ho pubblicato tutto quello che mi hai mandato per scrupolo di coscienza, sappi però che custodisco ogni singola poesia e commento!
Spesso siamo combattuti tra il muoverci come un mare in piena alta marea e lo stare fermi a guardare come un placido e apparente passivo lago di montagna...di sicuro la VITA è un insieme di eventi concatenati tra loro...
Quest'ambito virtuale non è la REALTA' ma questo non ci dice che nessuno ci vieta di sognare e trascrivere i nostri sogni ma anche "fiori ed ortiche", attraverso parole scritte e digitate attraverso una semplice tastiera!
Sono sicura che il tuo "esser passata" in questo spazio "sospeso nel tempo", non è del tutto vano e senza senso...hai regalato a chi ha letto le tue poesie un frammento importantissimo della tua vita!
A me lasci la sensazione di aver ascoltato la voce del tuo cuore, perciò sono io che ringrazio te per la tua generosità!
A presto...sii felice!
Miriam

Cinzia ha detto...

La poesia è stupenda ed anche molto profonda e nn ti nego che mi sono commossa nel leggerla...
Un baciotto a te ed al tuo "nipotino".
Strucon,
Cinzia

Miriam ha detto...

@Cinzia
Sono pienamente d'accordo con te, la poesia meritava una condivisione più ampia e proprio per questo ho deciso di pubblicarla all'interno di questo post. Lilly aveva pensato d'inviarla come commento in un altro mio post ma ho trasgredito ma penso mi abbia già "perdonata"...
Grazie per gli auguri per il mio "nipotino", è davvero un bel bambino!!!
Mille strucon anche a te, a presto!

Miriam ha detto...

@Anonimo
Grazie mille per l'invito nel tuo nuovo blog, anche per lui una dolce ninna nanna perchè cresca forte e bello come un bimbo!
Ciao....madrina!

b.b.flockling * Rose ha detto...

Greetings Miriam, amo visitare il suo blog! Si prega di interrompere e riprendere due riconoscimenti assengnati a voi con gran affetto, Rose

LORELLA ha detto...

Ciao Cara Miriam, volevo augurarti una buona e serena notte con un coro di Angeli biondi che ti cantano una dolce ninna nanna......Va tutto bene? Io sto bene e stavo pensando a te!! Sei nel mio cuore!!!! Buona domenica! Ti abbraccio forte forte a presto.... ciao ciao baci baci LORELLA.......PS: Rosy sta meglio, le hanno tolto il tutore al braccio e sta riacquistando piano piano i movimenti. CIAO BACI LORY

Miriam ha detto...

@b.b.flocking*Rose
Ciao Rose sono felice per il fatto che ami seguire e visitare il mio blog, sono passata poco fa nel tuo e ho lasciato un mio commento...gradisco il tuo gentilissimo pensiero, custodisco il tuo gesto di generosità nel mio cuore! Spero che comprenda il mio gesto...
Ti abbraccio e ricambio con affetto i tuoi saluti!

Miriam ha detto...

@LORELLA
Ciao, grazie per la ninna nanna, ne ho davvero un gran bisogno tra l'influenza che mi costringe ad una settimana di malattia e il fatto che il mio pc questo fine settimana è andato in tilt, sono a pezzi...ho perso tutto...ma per fortuna mi è rimasto il blog...meglio di niente!
Un caro saluto a te e un abbraccio anche alla cara Rosy!!!

Annarita ha detto...

Avevo già letto questo bellissimo post, ma mi accorgo di non aver commentato. Sto perdendo colpi!
Una ninna nanna delicata e coinvolgente, che scalda il cuore.

Grazie.

Un abbraccio
annarita:)

Miriam ha detto...

@Annarita
Ma dai, non fare così...cosa dovrei dire io? Mi fa piacere che questa ninna nanna ti piace e ti coinvolge, si ha così bisogno di calore!!!
Un carissimo e sempre vivo abbraccio anche a te, a presto!

Posta un commento

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.
Per inserire un commento seleziona il profilo Nome/Url
scrivi il tuo nome e se non hai un sito-blog lascia in bianco la voce Url.
.